EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Libro

Libro "Il giuoco del calcio"

Libro "Il giuoco del calcio" di Veisz - Molinari, stampato nel 1930 >&gt...

Leggi tutto...

Mondiale 2018

Mondiale 2018

Per l’A.C. Asola è la seconda avventura di una rubrica mondiale in compagn...

Leggi tutto...

LOMBARDIAinGoL.it

LOMBARDIAinGoL.it

Inserite le squadre dell'Asola Calcio nel sito LOMBARDIAinGOL!! Giovanili M...

Leggi tutto...

Facebook

Facebook

Sei un fan di Asola Calcio? Hai un profilo Facebook? Clicca su "Mi piace"...

Leggi tutto...

Fotografie

Fotografie

Nella sezione fotografie puoi trovare parecchie foto interessanti, da quel...

Leggi tutto...

1° MEMORIAL MARIO CIOLI

Remedello calcioRemedello, 25 e 26 aprile: 16 squadre, quasi 200 giocatori 2006/2007 con i rispettivi istruttori e dirigenti, 52 partite, decine di dirigenti, tecnici e giocatori dell’A.S.D. Remedello a fungere da arbitri e collaboratori, la tribuna piena di spettatori e due pomeriggi di sole nella cornice del bell’impianto sportivo comunale.

Con questi ingredienti la riuscita della manifestazione era assicurata, ma il Remedello si è comunque distinto per l’ottima organizzazione: tutto ha funzionato come un orologio svizzero.

Ho avuto modo di parlare con dirigenti e tecnici della società, che sono attualmente nel pieno dell’attività di programmazione della prossima annata, come il calendario ora impone, e sono rimasto ben impressionato; si tratta di una società giovane, nata sulle ceneri della vecchia “A.C. Remedellese”, che si è posta obiettivi concreti: il completamento di uno staff di istruttori con qualifica ISEF, scienze motorie o UEFA B, la formazione di un dirigente per il conseguimento della qualifica FIGC di collaboratore della gestione sportiva, l’acquisto di un defibrillatore semiautomatico e la formazione degli operatori, e la massima apertura nei contatti con le altre società, quanto meno della bassa bresciana/mantovana, già ben avviati.
Si è parlato anche di risorse economiche, che la società impiega esclusivamente per il settore giovanile, senza per questo far venir meno l'impegno dei giocatori della prima squadra, interamente costruita negli ultimi mesi, che per la prima volta è stata iscritta in III categoria, e che con l'innesto di due o tre elementi avrà degli obiettivi nel prossimo campionato.
La manifestazione ha visto la partecipazione di squadre delle seguenti società: Acquafredda, A.C. Asola, Atletico Montichiari, Bassa Bresciana, U.S.O. Gambara, Gottolengo, Pavonese-Cigolese e A.S.D. Remedello.

Risultati e classifiche? Certo, ho tutti i dati, anche i marcatori... ma non li pubblicherei nemmeno su richiesta, in linea con la scelta della società ospitante, che condivido ampiamente, di non stilare graduatorie, e coerentemente con lo spirito della manifestazione, che a conclusione ha visto premiati indifferentemente tutti i giocatori impegnati delle due giornate.

Pur senza fare nomi, vi suggerisco tuttavia di osservare, quando vi capitasse, qualche 2006 o 2007 delle squadre che hanno partecipato: potreste avere delle gradevoli sorprese.

Nota stonata: con delusione devo registrare un “faccia di c***" da parte di un dirigente della società XY del Bresciano all'indirizzo di un giocatore della prima squadra del Remedello, reo, da arbitro, di non aver assegnato una punizione per un presunto fallo, e un dito medio alzato verso un altro arbitro da un giocatore (7 anni!), sempre della società XY.

Con un dirigente così, non si potrebbe neppure pretendere di più…
Spero che i compensi di appellativo e dito permettano ai due ragazzi di mettere a disposizione il loro sabato anche nel 2° Memorial Mario Cioli.

Partecipanti e spettatori ringraziano la società per l’organizzazione e non mancheranno all’appuntamento tra un anno.

Anche la società A.S.D. Remedello potrebbe/sarebbe potuta essere parte attiva nel Progetto Punti Brescia, è un peccato che in tre anni, al pari dell’A.C. Ghedi, non sia stata mai contattata…
Le falle della comunicazione!