EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Esordienti a 9 2016-17 - II fase - 02- ASOLA-RAPID UNITED 2-1

Campionato Esordienti a 9 2016-17 II fase – 2. Giornata
Asola, 13 marzo 2017
ASOLA-RAPID UNITED 7-1 (2-0) (0-1) (5-0) p.t. 2-1
Reti: 15' Caravaggi, 17' Nodari, 22' Mantovani, 44’ Caravaggi, 45' Caravaggi, 55' Nodari, 58' Caravaggi, 60' Zaltieri
ASOLA (1.t): Duretti; Zaltieri, Lanfranchi, Bonometti; Malcisi, Ghisini, Gaboardi; Nodari, Caravaggi
A disposizione: Rech Daldosso, Martini, Marrocco
ASOLA (2.t): Rech Daldosso; Zaltieri, Lanfranchi, Bonometti; Ghisini, Malcisi; Martini; Marrocco, Caravaggi (Nodari)
A disposizione: Duretti, Gaboardi
ASOLA (3.t): Duretti; Zaltieri, Lanfranchi, Bonometti; Malcisi, Ghisini, Gaboardi (Martini); Caravaggi (Marrocco), Nodari
A disposizione: Rech Daldosso
All.: Diego Zanetti
RAPID UNITED: Roffia, Bettoni, Biondolillo, Bozzetti, Ronchi, Bricherasio, Mantovani, Rosa, Morselli, Marinoni, Fiammenghi
All.: Marco Zanichelli

ASOLA – gara molto combattuta che, a dispetto del risultato effettivo finale, per lunghi tratti è risultata equilibrata e giocata a ritmi altissimi con continui capovolgimenti di fronte e toni agonistici non usuali per la categoria.
L'Asola, alla prima gara ufficiale in questa fase, parte contratto e per una buona metà del primo tempo sono gli ospiti a prevalere a centrocampo senza però arrivare mai alla conclusione. Col passare dei minuti i biancorossi si riorganizzano e nella parte finale calano l'uno-due che non da scampo al Rapid: prima un'ottima combinazione in velocità Nodari-Caravaggi permette a quest'ultimo di battere Roffia, poi Malcisi se ne va sull'out di destra e serve in mezzo Nodari che di sinistro raddoppia.
Nella ripresa il Rapid sorprende subito i locali con un contropiede rapido concluso in rete da Mantovani. In questa fase i ragazzi di Zanetti faticano a disporsi in campo e patiscono il pressing degli avversari che ne approfittano e vanno ancora vicini al gol su un paio di corner, uno termnato con un tiro alto e l'altro con una conclusione ottimamente parata da Rech. Anche in questo caso i biancorossi escono alla distanza ma, pur tenendo sul finale gli avversari costantemente nella loro metacampo, non riescono ad essere incisivi e il Rapid vince meritatamente il secondo tempo.
Nell'ultima frazione i ragazzi di Zanetti reagiscono con intensità ed orgoglio, mettono il turbo e non ce n'è più per nessuno: si gioca praticamente ad una sola porta e ben cinque sono i gol messi a segno. Mattatore Caravaggi che in tre circostanze sfrutta la sua rapidità ed il suo opportunismo per battere il portiere avversario. La cinquina è completata da un'altra rete di Nodari in contropiede e da un fendente di Zaltieri dal limite proprio in chiusura.
Ottimo test per gli esordienti asolani che hanno affrontato e superato brillantemente, anche se con qualche preventivabile difficoltà, una squadra tostissima, probabilmente l'avversario più attrezzato del girone.