EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Campionato regionale juniores B: A.C. ASOLA - A.C. CALVINA SPORT

JUNIORES

JUNIORES

Campionato Juniores Regionale B 2017/18 - 11 giornata.

Asola, 18 novembre 2017

A.C. ASOLA-A.C. CALVINA SPORT 0-2 (0-0)

Marcatori: 

secondo tempo: 65’ e 78’ Nouioura 

A.C. ASOLA: Orlandini, Fiorini (65’ Ferri), Metliu, Zanetti (61’ Vairo), Armeanu, Piccinelli, El Abd, Colli (54’ Conzadori), Martorella, Arcari (63 Bubeqi), Ghisleri (74’ Di Mango); 

A disp.: Bandera, 

Allenatore: Egidio Fara

A.C. CALVINA SPORT: Garletti, Rinaldi, Negro, Betti, Nouioura, Bettari, Penocchio, Bucelli, Piovani, Stancari, Narra;

A disp.: Singh, Turini, Vaia, Maccarini, Figaroli, Fiorentino, Perani; 

Allenatore: Daniele Bettegazzi

Arbitro: Riccardo Fontanesi di Mantova.

ASOLA. E’ difficile che capiti di commentare con soddisfazione una sconfitta, ma questa è una di quelle volte: prima di tutto per il merito dell’avversario nel vincere la gara, poi per il bellissimo primo tempo giocato a viso a parte da parte dell’Asola e da ultimo perché riconosco la superiorità della Calvina in fatto di determinazione, di fisico e di tenuta atletica.

Noi la nostra rete l’avremmo anche fatta, o per lo meno così è parso a bordo campo e in campo, ma l’arbitro ha visto diversamente.

Nella prima mezz’ora di gioco le due squadre si affrontano vivacemente a centrocampo e si registrano solo un paio di incursioni pericolose: una da parte degli ospiti, con il pallone incornato di testa che sfila sul fondo vicino al palo alla destra del nostro portiere Orlandini, e una per l’Asola, che confeziona un bello scambio in velocità, ma concluso con un taglio da una parte e Martorella dall’altra.

Nell’ultimo terzo del primo tempo la gara entra nel vivo: al 31’ Arcari tira una bella punizione sul palo a destra, ma Garletti è bravo a deviare in calcio d’angolo.

Al 33’ El Abd pesca Martorella con un bel cross da destra, ma la conclusione viene rimpallata fortunosamente quasi sulla riga di porta.

Al 40’ l’episodio più importante del primo tempo: Metliu inquadra la porta e scocca un tiro con pallone arpionato con un braccio teso dal portiere; a tutti noi è rimasta l’impressione del goal, ma l’arbitro giudica che il pallone non abbia superato per intero la riga e fa continuare il gioco.

Al 46’ la difesa asolana rischia e Orlandini è chiamato all’uscita disperata: se la cava con un’ammonizione.

Nel complesso il bel primo tempo è appannaggio dell’Asola.

Il secondo tempo si apre con una conclusione ghiotta, ma Colli spedisce il pallone alto sopra la traversa.

Al 49’ un bel cross di Ghisleri viene provvidenzialmente fatto proprio dal portiere della Calvina, che anticipa la possibilità di intervento delle punte biancorosse.

Passano 4’ ed è Orlandini che salva su un tiro da distanza ravvicinata; a sua volta Garletti riesce a deviare un difficile pallone toccato da un difensore.

L’Asola cade al 65’, quando un tiro di Nouioura viene sporcato dal nostro difensore, che nel tentativo di proteggere la porta, spiazza Orlandini.

Atleticamente l’Asola non c’è più e la Calvina legittima la superiorità dell’ultima mezz’ora, raddoppiando ancora con Nouioura, con una potente conclusione al termine di una bella e veloce azione corale.

Certo non sono queste le partite dalle quali possiamo pretendere dei punti per conquistare una posizione tranquilla a fine stagione, ma dopo essere stati in campo con onore per più di un’ora e dopo aver forse anche segnato una rete, stavamo già credendo al pareggio finale.

I nostri complimenti alla Calvina e l'apprezzamento per il fair play di dirigenti e tecnici.

Rimane la soddisfazione per la bella prestazione, che ci avrebbe portato una vittoria con la grande maggioranza delle altre squadre del girone.

 Avanti così, alla prossima.