EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES B - 14ª GIORNATA

  • Stampa

asola castellana

asola castellana

Ghedi (BS), 7 dicembre 2019

A.S.D. CALCIO GHEDI - A.C. ASOLA 1-4 (1-2)

A.S.D. CALCIO GHEDI: Zanotti, Rossi, Ferrari N., Ferrari M., Gandinelli, Dorosini, Gatta, Baiguera, Bellandi, Scaglia, Calzighetti;

A disp.: Gambassi, Di Meo, Spinoni, Alloisio, Piccinelli, Lazzaroni;

Allenatore: Adolfo Fini

 

A.C. ASOLA: Paitoni, Romagnoli (85’ Fiorini), Soldi (40’ Bolzoni), Bagnoli, Negrisoli, Piccinelli, Leni (70’ Levorato), Pietta, Moreni (88’ El Abd), Shima, Vairo (75’ Merlo);

A disp.: Volpi, Rongoni, Petrillo, Cappelli;

Allenatore: Cristian Vighi

 

Arbitro: Marsid Brahimllari (BS) 

Marcatori: 12’, 65’ e 79’ Shima, 19’ Bagnoli, 33’ Ferrari M.;

Espulsi: nessuno

Archiviato il difficile mese di novembre, si rivede in campo un’Asola determinata e brillante per buona parte della gara: a parte l’ultimo quarto d’ora del primo tempo, i biancorossi hanno sempre condotto i giochi e hanno ampiamente meritato questa vittoria, che pone l’Asola in una buona quinta posizione in classifica; il gruppetto delle prime quattro appare in questo momento difficilmente raggiungibile.

Unica nota negativa della serata è l’infortunio a Leni, sostituito a 20’ dalla fine e trasportato in ambulanza all’Ospedale Civile di Manerbio, dopo un trauma al ginocchio; a Fabio i nostri migliori auguri per un pronto rientro sul campo.

La cronaca.

La partita mostra un bel ritmo fin dall’inizio, con squadre che si affrontano a viso aperto, senza tatticismi e offrendo un gradevole spettacolo.

Al 12’ Leni imbecca Shima, che porta avanti il pallone, scarta un avversario e dà il vantaggio all’Asola.

Passano 7’ ed è Bagnoli, sempre implacabile di testa, che sfrutta un calcio di punizione.

Il Ghedi produce il massimo del proprio sforzo nel finale del primo tempo e ottiene il risultato di dimezzare lo svantaggio e sugli sviluppi di un calcio di rigore, calciato da Ferrari M. e respinto da Paitoni, ma il difensore del Ghedi è pronto a ribattere in rete.

Nella ripresa l’Asola dà il meglio della serata, con un gioco che crea movimento e occasioni; il Ghedi non può arginare gli attacchi avversari e al 49’ Moreni sfiora la rete, concludendo a fil di palo.

Al 65’ Shima mette al sicuro l’esito della gara e i tre punti: dopo una serpentina palla al piede, segna in diagonale la terza rete dell’Asola.

Ancora Shima, questa sera incontenibile, al 79’ supera il portiere del Ghedi di potenza da sinistra.

Tre punti in cassaforte, una prestazione che dà autostima e il pensiero alla prossima partita, in casa, con la Castenedolese, ultimo impegno di questo eccezionale 2019.

Bravi ragazzi, bravi tutti; questa vittoria la dedichiamo a Fabio Leni.