EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES B - 21ª GIORNATA

El Abd

El Abd

Asola, 13 gennaio 2019

 

 A.C. ASOLA – A.C. BORGOSATOLLO 1-0 (0-0)

A.C. ASOLA: Accini, Magri, Romagnoli, Bagnoli, Cristoni, Piccinelli, Franzini, Pietta, Martorella, Arcari, Pini;

A disp.: Fiorini, Ghisleri, Gandinelli, Petrillo, Bergamini, El Abd, Shima, Vairo;

Allenatore: Egidio Fara

 

 

A.C. BORGOSATOLLO: Galetti, Chiaf, Statello, Lombardi S., Soumare, Bachis, Piccinelli, Losio, Mancini, Sala, Bavaro;

A disp: Barbera, Lombardi Lombardi S., Merighetti, Garofalo, Vostinar, Bonzi, Agliardi;

Allenatore: Enzo Bachis

 

Arbitro: Saverio Mattarozzi (Mantova)

Marcatori: 70’ El Abd;

Ammoniti: Cristoni, Mancini, Losio;

Espulsi: nessuno

 

 

Primavera allo stadio Schiantarelli e l’Asola torna alla vittoria.

Lo fa in una partita molto importante, davanti ad un avversario a pari punti, con il quale aveva pareggiato malamente all’andata.

Per chiarire fin da subito l’approccio alla gara, fin dall’inizio i padroni di casa hanno costruito il gioco e tenuto la supremazia territoriale e di possesso palla, pur senza raggiungere il vantaggio nel primo tempo: tanto lavoro a centro campo, ma poche conclusioni, neutralizzate dall’ottimo portiere del Borgosatollo.

Quasi allo scadere dei 45 minuti dalla panchina sembra di intuire un fallo da rigore per l’Asola, con Pietta stretto tra due difensori e messo a terra in area, ma l’arbitro fa proseguire.

Nella ripresa Fara ricorre ai 5 cambi permessi dal regolamento e i primi sono i protagonisti della rete del vantaggio asolano.

Al 70’ Martorella fa da sponda a Shima, lanciato in velocità, che tira forte a rete, ma il portiere, molto reattivo, riesce a ribattere il pallone che finalmente El Abd sfrutta per la rete del vantaggio.

Fino alla fine i biancorossi resistono alle folate avversarie, mantenendo le redini della partita con lucidità.

Un paio di rischi di troppo rendono la gara ancora più avvincente.

Quattro interminabili minuti di recupero, prima di aggiungere tre punti in classifica, quelli che costituiscono la distanza sullo stesso avversario; più dietro, a 5 punti, un quartetto di squadre che si sono incrociate in questa giornata, allineandosi in perfetta parità; ultimo è il  Rapid United, che sembra già retrocesso.

La prossima settimana l’Asola avrà una gara difficilissima, sul campo del San Lazzaro, uscito proprio oggi vincitore in casa della Bedizzolese, alla quale insidia il primato.