EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES B - 17ª GIORNATA

PoggeseAsola, 6 ottobre 2019Asola

Asola

 A.C.D. POGGESE - A.C. ASOLA 1-0 (1-0)

A.C.D. POGGESE: Poltronieri, Giusto, Gatti, Caramori, Borelli, Rozzi, Ghisellini, Zanasi (82’ Pasquali), Peccini (84’ Zarouk), Visentini, Zibordi (77’ Hernandez); 

A disp: Comini, Tioli, Lonighi, Magri;

Allenatore: Emanuele Negrini

 

A.C. ASOLA: Accini, Fiorini (70’ Romagnoli), Ghisleri, Ravenoldi, Bagnoli, Piccinelli, El Abd, Pietta (56’ Shima), Vairo (70’ Martorella), Arcari, Bergamini;

A disp.: Cavalieri, Petrillo;

Allenatore: Egidio Fara

 

Arbitro: Pietro Rovesti (Mantova)

Marcatori: 41’ Zibordi; 

Ammoniti: Ghisellini, Gatti, Visentini, Piccinelli;

Espulsi: nessuno

 

Si potrebbe cercare di ricorrere a mille attenuanti: l’avversario più in alto nella classifica, qualche assenza importante, il terreno di gioco ridotto ad una distesa di fango; ne facciamo a meno e diciamo semplicemente che la juniores dell’Asola è incappata in una giornata negativa.

Negatività inopportuna, in quanto con un’altra prestazione saremmo potuti essere attaccati al gruppone di centro classifica, a ridosso della Poggese, con un punto di differenza, invece degli attuali sette.

Vediamo la cronaca.

Vista la prima mezz’ora del primo tempo, la vittoria dell’Asola si dava come un evento molto probabile e anche in panchina non c’era preoccupazione per il vantaggio che non arrivava: la Poggese si dimostrava più concreta, ma l’Asola molto più tecnica.

Da segnalare al 30’ una doppia conclusione da parte degli attaccanti asolani, con batti e ribatti in area e la difesa della Poggese che sbroglia la situazione rinviando.

Nemmeno un minuto dopo è Pietta a sfiorare la rete con un tiro teso che esce di poco accanto al palo sinistro.

Nemmeno la rete subita dai biancorossi quasi allo scadere del primo tempo, riusciva ad attenuare la sensazione che sarebbero arrivati i tre punti: al 41’ la difesa dell’Asola si ferma, reclamando un fuori gioco, l’arbitro non vede irregolarità, l’azione continua e il portiere Accini non può in uscita rimediare all’ingenuità collettiva, Zibordi segna indisturbato la rete partita per la Poggese.

Dopo l’intervallo sembra che l’Asola sia tornata in campo con determinazione, non mancano le azioni in profondità e al 60’ è Fiorini a mancare il pareggio per un soffio.

La gara prende una piega scomoda per i biancorossi, sbilanciati in avanti, e la Poggese e nell’ultima mezz’ora ha quattro occasioni per raddoppiare: Accini salva e contiene la sconfitta.

Non sono un tecnico, ma vedo il valore dei giocatori: se avessi potuto, avrei scelto due o tre ragazzi della Poggese, ma poi non li avrei tenuti, perché sarei stato in difficoltà a privarmi di qualcuno dei miei in cambio.

Migliori in campo per l’Asola: Bagnoli e Accini.