EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Giovanissimi provinciali:A.C. ASOLA A.S.D. – A.S.D. SPORTING CLUB

2003

2003

A.C. ASOLA A.S.D. – A.S.D. SPORTING CLUB: 4 - 1 (p.t. 3 - 1)

 

 

AC ASOLA A.S.D.: Macri, El Zoghby,Peri, Prendi, Worenwu, Bodini, Rossetti, Levorato, Shima, Motta, Baruffaldi.

A disposizione: Cavalieri, Fiammenghi, Okosun, Onyeukwu, Bonetti, Lanfranchi, Orefice.

Allenatore: Andrea Ghisleri

 

A.S.D. SPORTING CLUB: Tapa, Stefanini, Giovannone, Marchioro, Piazza, Greggio, Carnevali, Dallabassa, Baroni, Rossi, Sposetti.

A disposizione: Pettenati, Tosi, Eoli

Allenatore: Vittorio Lanfredi

 

Arbitro: Matteo Milani

 

Espulsi: Nessuno

Ammoniti: Nessuno

 

Marcatori: Rossi (SC);  Shima (2), Bodini, Bonetti (A)

 

 

Cominciamo dal risultato, questa volta: oltre a vincere la gara, oggi i nostri ragazzi hanno matematicamente vinto il girone, con un ruolino davvero impressionante: 8 vittorie in 8 gare disputate!!! Ora ci aspetta l'ultima gara della “regular season” contro l'ostico Marmirolo e poi le fasi finali. Tutti a sognare.

 

La gara di oggi non è certo tra quelle da ricordare, per il gioco espresso, si intende. 

Pronti-via e siamo sotto di una rete. Probabilmente i 2003 sentono un po' troppo la gara. D'altra parte la squadra avversaria lotta per accedere alle fasi finali, ed una sconfitta complicherebbe non poco i loro piani. Perciò partono a “mille” e ci sorprendono.

Giochiamo un po' confusi e con scarsa precisione; tuttavia ciò non impedisce a Shima, con una doppietta in pochi minuti, di rovesciare il risultato a nostro favore. Ci pensa poi capitan Bodini a portare a 3 le segnature prima dell'intervallo.

Il secondo tempo è più equilibrato e soltanto verso la fine dell'incontro Bonetti porta a 4 le segnature per l'Asola.

Pur non giocando al meglio, tolto il gol subito al 1° minuto, siamo riusciti a non consentire alcuna conclusione seria verso la nostra porta agli avversari.

Segnaliamo l'esordio tra i ragazzi più grandi di lui di 2 anni, del promettente Alessio Lanfranchi, visibilmente emozionato all'ingresso in campo.

 

Alla fine grande gioia in campo e soprattutto negli spogliatoi.

 

Ora tutti concentrati sulla prossima gara.

Forza Asola.