EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Under 15 - 2019-20 - 02R - ASOLA-SPORTING CLUB 3-2

84253686 2847294285293625 1149479934427660288 o

Campionato Prov. MN Under 15 – Girone A - 2.a Giornata ritorno
Asola, 10 febbraio 2020
ASOLA - SPORTING CLUB 3-2 (2-2)
Reti: 6' Martini, 8' Motta, 10' Bertoloni, 31' El Haou, 67' Zine El Abidine

ASOLA: Rech Dal Dosso, Martini, Mattana, Zaltieri, Grafitti, Sarzi Amadé, Badinelli (52' Ghisini), Caravaggi (47' Zine El Abidine), Motta (67' Michel Sariol), Ghigi, Nodari (68' Biba)
A disp.: Dellavalle, Calcina, Gaboardi
All.: Andrea Ghisleri
SPORTING CLUB: Cusano, Marchi, Carli (64' Tonoli), Montagnoli, Mutti T., Sternieri (67' Pasini), Monizza (20' Preosti), Vaccari (70' Mutti G.), Bertoloni (60' Przybylak), Colletti (58' Cottini), El Haou
A disp.: Cavallini, Pagani, Grandinetti
All.: Luca Adami
Arbitro: Davide Sanneris
Ammoniti: Martini, Nodari, Ghigi (A) Sternieri (S)
Espulsi: Cusano (S)
Recupero: pt.1' - st.6'

ASOLA - una zampata di Zine a tre minuti dalla fine regala ai giovanissimi biancorossi un successo preziosissimo al termine di una gara molto complicata e aperta a qualsiasi risultato. Anzitutto è doveroso rivolgere i sinceri complimenti allo Sporting che oggi - oltre ad aver confermato di essere forse la squadra più forte del girone dal punto di vista fisico-atletico e della determinazione agonistica - avrebbe onestamente meritato la divisione della posta, considerato anche il fatto di aver giocato per buona parte della gara in inferiorità numerica. L'Asola, dal canto suo, ha mostrato, come domenica scorsa, una certa difficoltà ad architettare il proprio gioco, sia per la forma che non appare ottimale sia per merito della maggiore verve degli avversari.
La partita è scoppiettante fin dall'avvio e nei primi dieci minuti arrivano ben tre reti. Al 6' Nodari calcia bene dalla bandierina premiando l'inserimento di Martini che col mancino non sbaglia sottoporta (1-0). Passano due minuti ed è il raddoppio: ancora Nodari trova l'imbucata per Motta che dal limite esplode un diagonale secco e preciso che si infila alla sinistra di Cusano (2-0). Sembrerebbe una gara già indirizzata ma la grande determinazione degli ospiti si concretizza subito con un colpo di testa di Bertoloni che anticipa tutti sugli sviluppi di un corner e batte imparabilmente Rech (2-1). Al 20' l'episodio che potrebbe compromettere il match dei goitesi quando un retropassaggio azzardato al portiere in uscita costringe Cusano a smanacciare d'istinto: l'arbitro Sanneris vede il tocco fuori dall'area e, come da regolamento, estrae il cartellino rosso per il portiere dello Sporting. Invece di approfittare della situazione favorevole, l'Asola pare rilassarsi mentre gli ospiti raddoppiano grinta ed energie riuscendo addirittura a pervenire al pareggio. Al 31', infatti, dopo che Nodari si era creato ma poi divorato la più limpida occasione per segnare la terza rete (bravo il subentrato Preosti a respingere la conclusione da due passi), i biancorossi perdono ingenuamente un pallone in fascia destra favorendo il break dell'attaccante El Haou, bravo a concludere in diagonale e trafiggere Rech (2-2).
Il secondo tempo continua sulla falsariga del primo con l'Asola che cerca di far girare palla tra difesa e centrocampo ma in maniera troppo lenta e compassata e con molti errori di misura favorendo così il gioco semplice e concreto dei più reattivi avversari. Ma col passare dei minuti la stanchezza si fa sentire e gli ospiti calano vistosamente i ritmi tanto che proprio sul finire, nell'unica vera occasione della ripresa (da ambo le parti), i ragazzi di Ghisleri realizzano il gol-vittoria: Sarzi riceve palla da sinistra e trova il suggerimento per Zine che si inserisce con i tempi giusti e realizza toccando in anticipo sul portiere avversario (3-2). Negli ultimi minuti (compreso un lunghissimo recupero, comunque legittimo) lo Sporting cerca di reagire ma la benzina è ormai finita e la difesa asolana controlla agevolmente.
Al contrario di domenica scorsa a Castiglione, oggi il vento della buona sorte è girato a favore dei giovanissimi asolani, consentendo loro di provare un nuovo allungo in classifica; ora però si deve trovare la forma migliore e la giusta concentrazione per affrontare le prossime due partite che saranno davvero determinanti per l'esito finale della regular season.

Previsioni Meteo

Canale ufficiale YouTube Asola Calcio