EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Under 15 - 2019-20 - 09A - LA CANTERA-ASOLA 1-4

 P1120234a

Campionato Prov. MN Under 15 – Girone A - 9.a Giornata andata
Sarginesco, 24 novembre 2019
LA CANTERA - ASOLA 1-4 (0-3)
Reti: 12' Ghigi, 30' Caravaggi, 32' rig. Ghigi, 46' Awel, 49' Caravaggi
LA CANTERA: Zanoni (66' Danesi), Pirondini (59' Rossetti), Ghirardi (41' Mantovani), Sabrani, Chahramane, Nicocelli, Gollini, Maritato (55' Sharma), Awel, Gorni Silvestrini, Savazzi (66' Matviytsov)
A disp.: Salvagni
All.: Gianluca Ghidetti
ASOLA: Rech Dal Dosso (66' Duretti), Lanfranchi (36' Ghisini), Martini, Zaltieri (68' Dellavalle), Grafitti, Sarzi Amadé, Mattana (68' Biba), Caravaggi, Michel Sariol (26' Zine El Abidine), Ghigi (50' Obinna), Nodari (63' Gaboardi)
A disp.: nessuno
All.: Andrea Ghisleri
Arbitro: Nicola Angeloni
Ammoniti: Pirondini (LC)
Espulsi: Chahramane (LC)
Recupero: pt.1' - st.2'

SARGINESCO - questa sera sarebbe stato bello scrivere solo dell'ennessima convincente prestazione dei ragazzi e della soddisfazione di aver conquistato il gratificante e meritatissimo titolo di campione d'inverno, ma il primo pensiero va al nostro Alessio che sembra davvero essere stato preso di mira dalla sfortuna: dopo l'annata scorsa in cui era stato vittima di noiose e lunghe malattie e di fastidiosi infortuni, quest'anno è tornato ad essere una delle colonne portanti della difesa biancorossa ma oggi, toccato duro ad inizio gara, ha dovuto abbandonare il campo per recarsi al pronto soccorso e vedersi purtroppo diagnosticare la frattura della rotula: auguri campione, ti aspettiamo tutti più forte di prima!!
Quanto alla partita, i giovanissimi biancorossi hanno dato oggi una decisa prova di forza e maturità contro un avversario che fa della fisicità e dell'agonismo (a volte un po' eccessivo) le sue armi migliori e che nelle ultime occasioni li aveva messi in seria difficoltà.
Già dalle prime battute la superiorità degli ospiti appare evidente e il vantaggio viene sfiorato da una ripartenza di Nodari fermato dal portiere in uscita e da un colpo di testa di Michel Sariol che finisce fuori. La rete arriva comunque al 12' per merito di Ghigi che mette in mezzo un pallone da destra, lo riprende dopo una ribattuta della difesa, si accentra e di sinistro supera il portiere sul primo palo (0-1)
. L'Asola è padrona del campo e va ancora vicina alla marcatura in più occasioni: al 16' Sarzi centra in pieno la traversa con un esterno mancino dal limite, al 20' Martini colpisce di testa su corner di Nodari e spedisce appena alto, al 29' Zine (appena entrato al posto di Michel Sariol, costretto anche lui ad uscire anzitempo per un malessere) dopo una bella e insistita azione corale calcia a botta sicura ma Sabrani salva sulla linea. Al 30' il raddoppio: ennesimo tiro dalla bandierina di Nodari con imperioso stacco di testa di Martini che manda la palla a stamparsi nuovamente contro la traversa ma stavolta c'è pronto Caravaggi a ribadire in rete (0-2). Passa solo un minuto e Ghigi viene steso in area da Chahramane: rigore netto che lo stesso attaccante realizza spiazzando Zanoni (0-3).
Nella ripresa l'Asola continua a dominare ma all'11' arriva un po' a sorpresa la rete dei locali con Awel che approfitta di un mancato intervento di Mattana (messo fuori tempo da un tocco di un compagno) e sfrutta l'unica vera occasione di tutta la partita per battere Rech (1-3). Dopo qualche minuto, però, i biancorossi ristabiliscono le distanze con Caravaggi che, ben servito in profondità da Zine, resiste al ritorno di un difensore e firma la sua doppietta personale (1-4). Da qui alla fine c'è ancora tanto e solo Asola e verso l'epilogo della gara i canterani si innervosiscono un po' più del lecito tanto che Chahramane, dopo un paio di brutti falli commessi, si vede sventolare il secondo cartellino giallo dal giovane e bravo arbitro Angeloni (tranquillo, pochi errori e buona personalità) e raggiunge anzitempo gli spogliatoi.
Da oggi e per un paio di mesi abbondanti, i giovanissimi biancorossi saranno liberi da impegni ufficiali ed avranno quindi il tempo (speriamo) di recuperare tutti gli infortunati e preparare bene la fase primaverile di campionato: per ora complimenti ai 23 ragazzi della rosa ed a tutto lo staff tecnico che li sta seguendo con tanta passione e indubbia competenza.

Previsioni Meteo

Canale ufficiale YouTube Asola Calcio