EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Under 15 - 2019-20 - 08A - ASOLA-PORTO 2005 1-0

IMG 20191118 WA0001

Campionato Prov. MN Under 15 – Girone A - 8.a Giornata andata
Asola, 18 novembre 2019
ASOLA - PORTO 2005 1-0 (1-0)
Rete: 13' Nodari

ASOLA: Rech Dal Dosso, Lanfranchi, Martini, Zaltieri (45' Ghisini), Grafitti, Sarzi Amadé, Mattana, Caravaggi, Motta (16' Zine El Abidine), Ghigi, Nodari
A disp.: Duretti, Badinelli, Michel Sariol, Gaboardi
All.: Andrea Ghisleri
PORTO 2005: Calciolari, Pezzini (55' Chechelani), Giovannini, Mazzucchini (48' Gasparini), Giacomazzi, Casari (8' Masotto, 55' Santi), Mele, Vecchio, Roncolini, Bazziga (39' Muzi), Negri (39' Natali)
A disp.: Tosi
All.: Juri Bulgarelli
Arbitro: Diego Guerrini
Ammoniti: nessuno
Espulsi: nessuno
Recupero: pt.2' - st.3'

ASOLA - in una serata di pioggia battente, vittoria meritata ed autorevole per i ragazzi di mister Ghisleri sul sintetico dello Schiantarelli contro un ottimo avversario che, soprattutto nel primo tempo, ha mostrato le qualità di alcuni elementi e buone potenzialità di manovra. Ma i Giovanissimi biancorossi sono stati oggi protagonisti di una prova tutta compattezza e maturità che ha permesso loro di consolidare il primato nel girone.
Partono determinate entrambe le formazioni e per buona parte del primo tempo la gara mostra un certo equilibrio con gli ospiti inizialmente più propensi agli scambi nella zona centrale del campo ed i locali con il baricentro piuttosto basso per cautelarsi dalle veloci sortite degli attaccanti avversari ma ugualmente pronti a ribaltare l'azione per innescare la reattività dei propri avanti. E sono comunque i biancorossi ad avere le occasioni migliori con Nodari e Motta che si presentano in più di un'occasione davanti al portiere avversario senza peraltro riuscire a superarlo. Al 13' arriva la rete che risulterà determinante ai fini del punteggio: azione insistita di Motta sulla destra e tiro finale parato da Calciolari ma Nodari è pronto a ribadire in rete dopo una prima ribattuta di un difensore (1-0). Nell'occasione si infortuna Motta che è costretto ad uscire: stessa sorte qualche minuto prima era toccata al biancoblu Casari. Il Porto cerca di reagire ma non calcia quasi mai con convinzione verso la porta asolana ed i biancorossi chiudono in crescendo la prima frazione.
La ripresa si apre con l'unica vera occasione per gli ospiti di pervenire al pareggio: cross forte e teso da destra e deviazione involontaria di Lanfranchi con la palla che colpisce il palo di destra. Ma da qui in poi l'Asola diventa definitivamente padrona del campo lasciando agli avversari solo qualche veloce azione dalle fasce laterali senza peraltro concedere alcuna conclusione di una certa rilevanza verso la porta difesa da Rech. Unico appunto da muovere ai padroni di casa è quello delle tante, troppe occasioni gettate alle ortiche che hanno tenuto il pubblico in costante apprensione fino all'ultimo secondo: Nodari, Zine, Mattana, Ghigi, Martini, Sarzi e Caravaggi ci provano più volte e vanno vicinissimi alla marcatura, colpendo anche due volte i legni della porta di Calciolari con una girata a spiovere di Zine e una rasoiata mancina di Nodari, ma il raddoppio non arriva: il triplice fischio finale dell'arbitro Guerrini genera quindi un grande sospiro di sollievo ma anche una gioia incontenibile per un successo davvero molto importante.
Archiviata dunque anche questa ennesima battaglia, la truppa di Ghisleri è attesa dall'ultimo sforzo della prima fase di campionato che la vedrà contrapposta ai pari età de La Cantera (squadra che nelle ultime occasioni ha creato non pochi problemi e patemi) e che potrebbe permetterle di conquistare il titolo di campione d'inverno. Forza ragazzi, non mollate!!!

Previsioni Meteo

Canale ufficiale YouTube Asola Calcio