EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Under 15 - 2019-20 - 05A - MONZAMBANO-ASOLA 1-5

monzambano

Campionato Prov. MN Under 15 – Girone A - 5.a Giornata andata
Monzambano, 27 ottobre 2019
MONZAMBANO - ASOLA 1-5 (1-3)
Reti: 7' Caravaggi, 10' Ghigi, 18' Monili, 28' Nodari, 44' Caravaggi, 66' Gaboardi
MONZAMBANO: Bertagnoli, Stefanoni, Francioso, Cobelli L., Nicolosi, Tosi, Meneghetti (52' Ervetti), Tucu, Monili, Corradini D. (49' Corradini C.), Guri (57' Cobelli F.)
A disp.: nessuno
All.: Gabriele Motta
ASOLA: Duretti, Martini (36' Lanfranchi), Zaltieri, Obinna, Grafitti, Ghisini (46' Sarzi Amadé), Badinelli (36' Mattana) Caravaggi (51' Calcina), Motta (36' Michel Sariol), Ghigi (40' Gaboardi), Nodari (55' Favalli)
A disp.: Rech Dal Dosso
All.: Andrea Ghisleri
Arbitro: Lois Ogochukwu Agbaeze
Ammoniti: nessuno
Espulsi: nessuno
Recupero: pt.0' - st.0'

MONZAMBANO - tutto come da copione e vittoria senza troppi patemi per i giovanissimi biancorossi che però hanno dimostrato per l'ennesima volta di essere poco "cattivi" in fase realizzativa e, se ciò non crea grossi problemi in gare come questa, diventa assai pericoloso in situazioni ben più difficili. Gli avversari hanno cercato di dare tutto nei primi 20/25 minuti e la loro determinazione iniziale ha creato qualche imbarazzo nella costruzione del gioco asolana.
Partono subito all'attacco gli ospiti e nei primi 10 minuti segnano due volte. Al 7' Nodari si destreggia a destra e mette in mezzo dove Motta non riesce ad impattare bene ma la sfera si impenna e viene appoggiata in rete di testa da Caravaggi (0-1). Tre minuti dopo azione simile con Badinelli a mettere in mezzo ancora per Motta che viene fermato dal portiere ma la ribattuta arriva sui piedi di Ghigi, freddo e preciso nell'indirizzare a rete (0-2). L'Asola si rilassa un attimo e viene messa in difficoltà soprattutto per iniziativa del possente e veloce attaccante Monili, costantemente cercato dai compagni e che al 18' dimezza le distanze in diagonale dopo aver calciato probabilmente in posizione di fuorigioco (1-2). I biancorossi sbagliano a questo punto una serie colossale di palle gol andando comunque in rete per la terza volta con una ripartenza di Nodari, che al 28' parte velocissimo centralmente, brucia i difensori e batte il portiere (1-3).
Nella ripresa i locali crollano fisicamente e, tranne qualche sussulto nel finale, non riescono più a contrastare la superiorità tecnico-tattica dei ragazzi di Mister Ghisleri. L'Asola potrebbe dilagare ben più del risultato finale ma poca determinazione e scarsa precisione hanno il sopravvento su tutto il resto: tante conclusioni ed occasioni sprecate, tra cui anche un calcio di rigore battuto da Gabaordi all'8' e ben parato da Bertagnoli ed una traversa colpita da Zaltieri con una conclusione a spiovere dai 20 metri. Il risultato viene comunque arrotondato da due reti: al 9' Caravaggi se ne va in azione solitaria sulla sinistra e realizza in diagonale (1-4) e al 31' Gaboardi, ben lanciato da Favalli, parte in contropiede e conclude con un tiro vincente nell'angolino alla destra del portiere (1-5).
Archiviamo dunque la pratica Monzambano anche con la soddisfazione di aver potuto dare opportunità e minutaggio ai ragazzi che solitamente giocano meno dei compagni: con lo spirito di squadra e, possibilmente, con una maggiore concrettezza si possono raggiungere traguardi importanti.