EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Under 15 - 2019-20 - 01A - ASOLA-CASTIGLIONE 4-1

casti

Campionato Prov. MN Under 15 – Girone A - 1.a Giornata andata
Asola, 30 settembre 2019
ASOLA - CASTIGLIONE 4-1 (2-0)
Reti: 19' Motta, 29' e 36' rig. Ghigi, 47' rig. Motta, 73' Valle G.
ASOLA: Duretti (53' Rech Dal Dosso), Martini, Mattana, Obinna (43' Ghisini), Lanfranchi (60' Grafitti), Sarzi Amadé, Badinelli (55' Biba), Caravaggi (51' Zaltieri), Motta, Ghigi (58' Gaboardi), Nodari (47' Michel Sariol)
A disp.: nessuno
All.: Andrea Ghisleri
CASTIGLIONE: Cherubini, Beneduci (51' Nadi), Savio, Bertoni, Rebecchi (23' Pegoraro), Valle G., Ramelli, Castellini, Vettori, Pugliesi (51' Jackson), Coppola
A disp.: Carradore, Valle L., Esposito
All.: Lorenzo Corradini
Arbitro: Luca Dall'Asta
Ammoniti: Pugliesi, Castellini (C)
Espulsi: nessuno
Recupero: pt.1' - st.3'

ASOLA - ottimo esordio dei giovanissimi di mister Ghisleri che ottengono una vittoria confortante e senza discussione contro un Castiglione sicuramente molto ridimensionato dalla partenza di tanti elementi protagonisti nei Regionali dello scorso anno ma che si è dimostrato compagine coriacea e determinata e che una volta trovata l'amalgama potrà comunque far bene in questa categoria.
L'Asola parte bene e al 5' Motta fugge a destra ma calcia fuori. Al 10' occasione colossale: Motta calcia improvvisamente una punizione  dal limite, Cherubini smanaccia e Ghigi, defilato, rientra saltando il portiere ma spara a lato. Al 15' azione insistita dei biancorossi: Badinelli scappa a destra e mette in mezzo dove Nodari tenta invano l'acrobazia, palla a Caravaggi che rimette all'indietro per Sarzi che di destro spedisce sopra la traversa. A metà tempo break degli ospiti prima con un tiro di Ramelli da destra che Duretti devia in angolo e poi con una conclusione di Vettori da centro area (in posizione dubbia) su cui ancora Duretti si supera. Ma subito dopo sono i padroni di casa a passare: Nodari fa viaggiare centralmente Motta che dai 25 metri vede Cherubini fuori dai pali e lo supera con un preciso pallonetto (1-0). Ora l'Asola martella e tra il 21' ed il 24' Nodari va due volte vicino alla rete ma il portiere avversario ci mette una pezza in entrambe le occasioni. Al 26' Ghigi sfonda a destra ma apre troppo la conclusione e la sfera finisce a lato. Stessa sorte un minuto dopo per Badinelli che calcia alto. Ma il raddoppio è nell'aria e arriva al 29': lungo e preciso lancio dalle retrovie di Martini che premia lo scatto di Ghigi, abile a penetrare in area da destra e battere il portiere in diagonale (2-0). Al 32' Ghigi calcia una punizione da destra trovando la testa di Motta ma Cherubini para sicuro.
Nella ripresa arriva subito il terzo gol: azione di Badinelli e vistoso mani in area che induce l'arbitro a concedere il rigore trasformato con freddezza da Ghigi (3-0). Al 6' splendida azione dei biancorossi da destra a sinistra con conclusione finale di Caravaggi a lato. Al 12' secondo rigore per l'Asola, anche questo ineccepibile: Motta viene steso platealmente in area e si incarica di calciare dal dischetto arrotondando ulteriormente il risultato (4-0). L'Asola a questo punto tira il fiato e fa un po' di "accademia" controllando comunque senza affanni la reazione orgogliosa degli avversari, un po' acerbi ma comunque lodevoli per non essersi demoralizzati o arresi. Al 28' gran parata di Rech su una botta mancina a colpo sicuro di Valle dal limite dell'area ma proprio allo scadere dei tre minuti di recupero lo stesso Valle insacca da due passi dopo la battuta di un calcio d'angolo (4-1).
Buona la prima, dunque, anche perché la squadra aloisiana era davvero un'incognita dopo la rivoluzione estiva. Non resta che proseguire su questa strada affrontando con deteminazione, concentrazione e maturità anche i prossimi impegni.