EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Under 14 - 2018-19 fase primaverile - 14 - ASOLA-MANTOVANA JR 2-1

mantovana

Campionato Prov. MN Under 14 – fase primaverile - Girone A - 14. Giornata
Asola, 27 aprile 2019
ASOLA - MANTOVANA JUNIOR 2-1 (2-1)
Reti: 9' Martini, 21' Motta, 32' Guida
ASOLA: Rech Dal Dosso, Martini, Grafitti (42' Lanfranchi), Mattana, Sarzi Amadé, Zaltieri, Ghigi (56' Biba), Caravaggi (70' Hasani), Motta (66' Obinna), Nodari (61' Michel Sariol), Badinelli (36' Zine El Abidine)
A disp.: Duretti, Cani
All.: Andrea Ghisleri
MANTOVANA JR: Bresciani, Es Seqqouri, Ghidotti (70' De Nicolò), Arminio, Marcotti (50' Binelli), Guida, Moreschi, Rigatelli, Girardi, Meneghelli, Chiki (59' Benaglia)
A disp.: Tira
All.: Mauro Sarzi Braga
Arbitro: Fabrizio Turci
Ammoniti: Nodari, Zine El Abidine (A), Moreschi (M)
Espulsi: nessuno
Recupero: pt.0' - st.4'

ASOLA - partita difficile per i giovanissimi biancorossi che, pur avendo avuto la possibilità di dilagare nel primo tempo, non hanno saputo chiudere i giochi al momento giusto e hanno poi dovuto subire il ritorno della Mantovana, compagine solida e mai doma, che nella ripresa avrebbe addirittura potuto ottenere il pareggio.
Partono forte i locali e potrebbero passare già al 1' ma Mattana, dopo aver scambiato bene in area con Motta, apre troppo il diagonale e spedisce a lato. Al 7' ancora Mattana pericoloso ma la sua conclusione è strozzata e il portiere controlla. All'8' bella azione con Ghigi che serve Nodari ma il tiro finisce sopra la traversa. Al 9' il meritato vantaggio biancorosso: dalla bandierina Motta pesca Martini il cui sinistro di prima intenzione finisce nel sacco (1-0). L'Asola continua a premere e al 12' Badinelli parte in contropiede ma il suo diagonale termina a lato. Un minuto dopo ancora l'esterno di casa calcia da fuori e colpisce un palo clamoroso. Al 21' raddoppio locale: siluro di Ghigi dal limite che Bresciani respinge come può ma è pronto Motta ad anticipare tutti di testa e segnare (2-0). L'Asola si rende ancora pericolosa con un altro tiro di Ghigi parato dal portiere e con una mischia in area che però non sortisce alcun effetto. A pochi minuti dalla fine, invece, vanno in rete gli ospiti che sfruttano la loro migliore dote, cioè quella di trovare corridoi giusti con imbucate e lanci lunghi per i tempestivi inserimenti delle punte. Dopo alcuni tentativi andati a vuoto soprattutto per la reattività di Rech, al 32' Guida aggira la difesa avversaria e accorcia le distanze (2-1); l'attaccante parte probabilmente in fuorigioco ma un tocco di Martini sul servizio di Meneghelli induce l'arbitro a considerare l'azione regolare. Sul finire Badinelli potrebbe ristabilire le distanze ma spreca una bella azione calciando fuori da buona posizione.
Nella ripresa i biancorossi rientrano in campo poco convinti e la Mantovana, con tanta determinazione e correndo il doppio degli avversari, mette in seria difficoltà la retroguardia locale e crea due/tre ottime occasioni per arrivare al pari, sprecandole peraltro malamente. I ragazzi di Ghisleri, invece, giocano forse i peggiori 35 minuti di questo campionato primaverile: difesa stranamente nervosa ed imprecisa nelle uscite, centrocampo a corto di fiato e idee e attaccanti troppo precipitosi e poco attenti al gioco di squadra. Capita: purtroppo causa acciacchi, festività e torneo pasquale non tutti gli effettivi hanno potuto allenarsi al meglio negli ultimi 15 giorni.
Prendiamoci questi tre punti ottenuti comunque da squadra forte e matura e concentriamoci sul finale di campionato che si preannuncia assai difficile ma potenzialmente ricco di emozioni e colpi di scena.