EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Giovanissimi 2018-19 -25- VOLTESI-ASOLA 0-7

VOL ASL 100

VOL ASL 100

Campionato U15 / Giovanissimi Prov. 2018-19 – Girone A - 25. Giornata                  
Volta Mantovana, 14 aprile 2019   
VOLTESI-ASOLA 0-7 (0-3)  
Reti: 11’ Vescovi, 15’ Cioin, 32’ Cion, 57’ Rotariu, 61’ Tall, 66’ Treccani, 71’ Baruffaldi.      
VOLTESI: Preosti, Favero, Carli, Montagnoli, Pasini (68’ Colletti), Steri, Monizza, Gualtieri, Righetti (36’ Caffarra), Cottini, Micheli (55’ Sgarbi).    
A disp.: nessuno.    
All.: Andrea Ghizzi   
ASOLA: Bellomi (36’ Orsi), Timus, Bergamaschi (36’ Zoni), Spotti (36’ Treccani), Marchi, Penotti, Frimpong (36’ Obinna), Marcolini (Zine El Abidine), Cioin (36’ Rotariu), Tall, Vescovi (36’ Baruffaldi).  
A disp.: nessuno.      
All.: Cristian Vighi     
Arbitro: Francesco Araldi di Mantova       
Ammoniti: Steri, Gualtieri (Voltesi).
Recupero: 0’ pt, 2’ st                 

VOLTA MANTOVANA – Dopo un avvio che vede i padroni di casa premere con insistenza, l’Asola conquista il predominio del campo e fa suo il match con un roboante punteggio, nonostante i Voltesi si mostrino combattivi fino al termine. Va peraltro segnalato ad onore della compagine padrona di casa che questa era composta da sette 2005 e un 2006 in avvio.

Cronaca:      
Partono forte i padroni di casa che trovano una squadra biancorossa ancora addormentata e già al 4’ sfiorano la rete con un tiro dal limite di Carli che scheggia la traversa. La reazione dell’Asola avviene dopo pochi minuti, quando all’8’ Bright Frimpong va via sul vertice dell’area al diretto difensore che lo stende appena dentro: per l’arbitro è punizione che Cioin batte sfiorando la traversa. E’ il preludio del vantaggio dei corsari.
All’11’ gran lancio di Timus da centrocampo sulla destra che pesca Vescovi a scattare bruciando la difesa sulla sinistra, l’attaccante entra in area e fredda Preosti in uscita con un preciso diagonale che s’infila sul secondo palo. (0-1) Passano quattro minuti e su bel lancio di Frimpong, Cioin in posizione defilata, calcia d’interno ad incrociare stretto sorprendendo il portiere dei collinari in uscita sul primo palo: vano il tentativo del difensore in scivolata ad evitare la rete. (0-2) Al 25’ i Voltesi provano a rientrare nel match: punizione dal vertice sinistro di Righetti e palla che si stampa sulla traversa (e sono due i legni per i collinari!). Sul contropiede immediato va via Frimpong e il suo tiro viene parato da Preosti che evita la terza segnatura. 
Ma al 32’ deve capitolare nuovamente: gran lancio ancora di Timus (ottima la sua prestazione oggi, premio alla serietà con cui si impegna in ogni frangente) per Cioin che controlla e batte a rete trafiggendo Preosti. Doppietta! (0-3) Si chiude così il primo tempo con un risultato pesante per la Voltesi, oltre i demeriti propri. Nell’intervallo mister Vighi avvicenda tutti gli elementi della panchina, sostituendo così sette titolari, ma la musica non cambia. Al 38’ su corner interviene deciso Montagnoli che sfiora la rete, replica l’Asola al 43’ con Daniel Obinna che in area appoggia a Treccani per la botta a rete, ma il tiro centrale viene bloccato dal portiere. Sei minuti dopo è Baruffaldi a cercare la via della rete ma il suo tiro è respinto dal portiere e sulla ribattuta ancora lui devia verso la rete ma il portiere salva sulla linea.
Al 57’ la più bella azione del match: Timus recupera palla sul vertice sinistro dell’area voltese, serve nella lunetta Tall che appoggia indietro a Baruffaldi, controllo rapido e palla sul vertice sinistro per Rafael Rotariu, che controlla e scaraventa in rete dal limite mandando nell’angolino: imparabile! (0-4). Al 61’ tocca a Tall raccogliere gli applausi con un bel tiro dal limite dell’area e palla a spiovere nell’angolino. (0-5) Al 66’ l’Asola ottiene una punizione a centrocampo, sulla destra poco oltre il cerchio: batte di potenza Treccani che spara un proiettile che s’infila sotto la traversa. Straordinaria prodezza balistica! (0-6) Un minuto dopo è Orsi che sale sugli scudi, stendendosi e parando a terra un tiro dal limite dell’attaccante in maglia nera, mantenendo così la rete dei corsari inviolata. Nel recupero dopo tre tentativi sul portiere va in goal anche Simone Baruffaldi: corner di Treccani e palla a spiovere sottorete incornata da due passi dell’attaccante biancorosso che appoggia la sfera in rete. (0-7)

Finisce così la partita con un punteggio rotondo che, grazie alla contemporanea sconfitta della Roverbellese a Ceresara, riporta l’Asola ad un solo punto dal quinto posto. All’ultima giornata si proverà a fare l’ultimo salto e raggiungere il massimo obiettivo stagionale.