EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Under 14 - 2018-19 fase autunnale - 08 - MANTOVA-ASOLA 8-0

mantova

Campionato Prov. MN Under 14 – fase autunnale - Girone A - 8. Giornata
Castelletto Borgo, 17 novembre 2018
MANTOVA - ASOLA 8-0 (5-0)
Reti: 19', 21', 23', 26', 27', 36', 40', 64' Mantova
MANTOVA: Manfredi, Ronca (37' Piccoli), Visentini (36' Cerchiari), Fuscaldo, Carra (36' Singh), Corghi, Bonaccio (36' Tridello), Scrivano (36' Sanfelici), Sanseverino (36' Pignata), Baccolini, Del Bar (41' Antonioni)
A disp.: Lorenzini
All.: Stefano Bergamini
ASOLA: Worenwu, Martini (41' Calcina), Mattana, Badinelli (46' Zine El Abidine), Sarzi Amadé, Grafitti (36' Lanfranchi), Caravaggi, Ghigi (44' Zaltieri), Michel Sariol (36' Ghisini), Nodari (44' Gaboardi), Motta (57' Biba)
A disp.: Rech Dal Dosso
All.: Andrea Ghisleri
Arbitro: Mohammad Shahroze Syed
Ammoniti: Corghi (M), Martini, Ghisini (A)
Espulsi: nessuno
Recupero: pt.0' - st.0'

CASTELLETTO BORGO - troppo il divario, sia tecnico che fisico, tra le due squadre oggi per poter offrire una cronaca dettagliata della gara.
Eppure, nei primi 20 minuti di gioco, sul risultato di 0-0, i ragazzi di mister Ghisleri avevano offerto una prova da squadra matura e concentrata, rimanendo corti, compatti e non concedendo nulla agli avanti avversari, caduti almeno una decina di volte nella trappola del fuorigioco ben attuata dalla retroguardia biancorossa.
Dopo il primo gol subito però, dieci minuti di black-out sono costati cari ai giovanissimi asolani che causa alcuni errori e le notevoli capacità tecniche dei mantovani hanno dovuto alzare bandiera bianca ed arrendersi alla differenza di valori in campo.
Nella ripresa girandola di cambi da ambo le parti ed il Mantova allenta la pressione con l'Asola che cerca di organizzare qualche sortita in avanti ma senza fortuna.
Menzione speciale per il direttore di gara, davvero bravo. Non che sia stata una gara particolarmente difficile da arbitrare (comunque non più facile di tante altre, rovinate da una gestione inadeguata del fischietto di giornata) ma il Sig. Syed è apparso deciso, puntuale e attento sulla maggior parte delle situazioni che hanno richiesto il suo intervento.
Un plauso comunque ai nostri ragazzi che da tempo ormai ci hanno abituato a vederli cedere il passo solo alle compagini di gran lunga più forti ed attrezzate. Ed ora sotto con l'ultima gara del campionato autunnale, l'importante e sentitissima sfida contro la Castellana.