EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Esordienti a 11 2017-18 - 02- UNION TEAM-ASOLA 2-2

2g

Esordienti a 11 2017-18 - fase primaverile - 2.a giornata (recupero)
Stradella di Bigarello, 3 aprile 2018
UNION TEAM-ASOLA 2-3 (0-0) (2-0) (0-3) - p.tecnico 2-2
Reti 2.t: 16' e 19' Magrhoum
Reti 3.t: 5' Ghigi, 14' Zine El Abidine, 18' Zaltieri
UNION TEAM: Righetti, Frigo, Fracasso, Franceschetti, Guernieri, Lorenzini, Acquafredda, Banti, Romano, Moro, Albertini, Fornari, Mazzieri, Crozzolin, Roncaia, Magrhoum
All.: Paolo Dolci
ASOLA (1.t) (3-5-2): Duretti; Michel Sariol, Lanfranchi, Cani; Caravaggi, Martini, Ghisini, Zaltieri, Gaboardi; Nodari, Ghigi
A disposizione: Rech Daldosso, Zine El Abidine
ASOLA (2.t) (3-5-2): Rech Daldosso; Michel Sariol (Gaboardi), Lanfranchi, Cani; ; Caravaggi, Martini, Ghisini, Zaltieri, Zine El Abidine; Nodari, Ghigi
A disposizione: Duretti
ASOLA (3.t) (3-5-2): Duretti; Zaltieri, Lanfranchi, Cani; Caravaggi, Martini, Ghisini, Gaboardi, Zine El Abidine; Nodari (Michel Sariol), Ghigi
A disposizione: Rech Daldosso
All.: Diego Zanetti

STRADELLA – buona prova degli esordienti asolani che tengono discretamente il campo per un tempo e mezzo, sbandano alla fine della seconda frazione per poi scatenarsi nell'ultimo quarto d'ora e ribaltare le sorti dell'incontro. Contro un avversario determinato e su un terreno di gioco non certo ottimale, i biancorossi cercano il fraseggio e una volta liberatisi psicologicamente dominano assai nettamente i giallorossi locali.
Nel primo tempo sostanziale equilibrio ma l'Asola appare tecnicamente più dotata e in più di un'occasione va vicina al vantaggio sempre con Nodari, molto bravo a crearsi gli spazi ma troppo precipitoso nel concludere. Di contro l'Union Team si fa vedere solo con un paio di corner che però non sortiscono effetti degni di nota.
Nella ripresa i biancorossi appaiono inizialmente ancora propositivi ma nella seconda parte allentano l'attenzione e nelle uniche due volte in cui i padroni di casa entrano in area avversaria con azioni manovrate riescono ad andare a segno. Al 16' la difesa ospite si fa colpevolmente aggirare su un fallo laterale da sinistra e la palla arriva a Magrhoum piazzato a centro area, abile a girarsi e battere Rech (1-0). Qualche minuto dopo lo stesso attaccante giallorosso si libera sulla destra e sigla il raddoppio con un tiro a scavalcare il portiere avversario (2-0).
Nel terzo e ultimo tempo, dopo cinque minuti un'azione insistita e caparbia permette agli attaccanti biancorossi di rubar palla con Caravaggi che serve Ghigi al limite dell'area: velenoso e preciso tiro a giro di quest'ultimo, imprendibile per Righetti (1-2). Da qui l'Asola si slocca e la gara cambia volto. Continui e ripetuti sono gli attacchi della squadra di mister Zanetti, che al 14' sigla la seconda rete: un lancio di Martini pesca in area Ghigi che da destra si libera e calcia in diagonale trovando dalla parte opposta il tocco vincente di Zine (2-2). L'Asola non si ferma qui e al 18' arriva anche il gol del sorpasso (risultato effettivo, non tecnico): dopo un batti e ribatti in area, ancora Ghigi calcia colpendo la traversa, l'azione sembra finita ma la palla giunge sul limite destro dell'area dove Zaltieri di prima intenzione in controbalzo lascia partire un missile che si infila imparabilmente alle spalle del portiere: gol splendido (2-3).
Dopo il passo falso di sabato scorso (più nel punteggio che nel gioco, per la verità), gli esordienti biancorossi - oggi davvero contati a causa di alcune assenze - tornano a far risultato e ad imporre il proprio gioco. Speriamo che il terzo tempo di oggi abbia davvero alimentato la convinzione e l'autostima di tutti i ragazzi per fare in modo che questo campionato (davvero bello, incerto e competitivo) possa dare ancora molte soddisfazioni.