EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Esordienti a 9 – 25° Memorial Gigi Desiderati

torneo gambara

Esordienti a 9 – 25° Memorial Gigi Desiderati
Gambara, 27/28 maggio 2017
Semifinale
ASOLA-MARTELLI PIADENA 5-0 (4-0)
Reti: 1' Nodari, 5' Nodari, 7' Nodari, 18' Gaboardi, 28' Nodari
ASOLA: Duretti (Rech Daldosso); Zaltieri (Calcina), Lanfranchi, Bonometti; Gaboardi, Malcisi (Martini), Sarzi Amadè; Nodari (Zine El Abidine), Caravaggi
A disp: nessuno
Finale 1-2 posto
ASOLA-PIEVE 010 2-0 (0-0)
Reti: 22' Malcisi, 30' Zine El Abidine
ASOLA: Duretti (Rech Daldosso); Malcisi, Lanfranchi; Gaboardi (Zine El Abidine), Zaltieri, Ghisini (Bonometti), Sarzi Amadè; Nodari (Marrocco), Caravaggi
A disp: nessuno
All.: Diego Zanetti

GAMBARA - e finalmente i nostri ragazzi festeggiano in questa stagione la vittoria di un trofeo per il primo posto!! non sarà una competizione prestigiosa come il Memorial Leso ma è comunque una bella soddisfazione ed una importante iniezione di fiducia e morale per questo impegnativo finale di stagione.
La semifinale contro la Martelli di Piadena non crea particolari problemi ai biancorossi che dopo pochi minuti mettono già in cassaforte il risultato con una roboante tripletta di Nodari, il quale realizza una prima volta scattando centralmente su un perfetto taglio da destra di Caravaggi, la seconda dopo aver ricevuto palla da Malcisi e la terza sfruttando un bel lancio di Zaltieri; in chiusura di primo tempo quarta rete ad opera di Gaboardi ben servito da Caravaggi in area. Secondo tempo dai ritmi molto blandi causa il gran caldo ma ci pensa ancora Nodari ad arrotondare scaricando in rete di mancino dopo uno svarione difensivo avversario.
Più combattuta la finale contro la Pieve 010, compagine di Pieve San Giacomo. Mister Zanetti schiera inizialmente un 2-4-2 che diventerà poi un 3-3-2. Nel primo tempo l'Asola ci prova con tentativi di Nodari, Ghisini e Zaltieri che però non inquadrano lo specchio della porta e con un tiro di Sarzi parato dal portiere; un'occasione anche per gli avversari sugli sviluppi di un corner ma il pallone colpito di testa finisce fuori. Nella ripresa subito in rete Malcisi con una delle sue solite efficaci conclusioni dalla distanza, poi la gara si fa equilibrata con continui cambi di fronte ma a metà tempo i biancorossi raddoppiano con un bel pallonetto di Zine El Abidine e chiudono di fatto i giochi nonostante la Pieve non si dia per vinta e cerchi di movimentare anche gli ultimi minuti di gara.
Alla fine bella soddisfazione, dunque, per la squadra e anche per il capitano Alessio Lanfranchi che riceve il premio come miglior giocatore del torneo nella sua categoria.